Gennaio 15, 2021

Formazione e alimentazione – Tipi femminili

Ciao Ciao! Oggi concludiamo il tema dei biotipi femminili, come promesso, parliamo in modo molto sintetico dei diversi modi di allenamento in base al tuo biotipo.

Ricordiamo che questo argomento serve solo ad avere un po ‘di luce, non dimenticare l’importanza di un professionista che possa accompagnarti nel processo.

FORMAZIONE – OPZIONI DIFFERENZIATE

1- Biotipo endomorfico

L’obiettivo è: Ottimizza la combustione dei grassi durante e dopo l’allenamento!

Per questo l’ideale sarebbe scommettere su più allenamenti metabolici.

Allenamenti in circuito o con serie composte o anche in super serie. tra le serie , dovrebbero essere più brevi (meno di 1 minuto).

Si raccomanda Cardio aggiuntivo, dopo sessioni di allenamento con i pesi e / o in giorni diversi dall’allenamento con i pesi.

2- Biotipo ecotomorfo

L’obiettivo è: aumentare la massa muscolare massima

È necessario allenarsi con carichi maggiori (entro il limite di buone prestazioni e insufficienza muscolare) e con un numero inferiore di ripetizioni (da 6 a 10).

Gli intervalli di riposo devono essere più grande (tra 2 e 5 min)

I gruppi muscolari devono essere separati , 1 o 2 gruppi muscolari per giorno di allenamento.

Il cardio in questo caso è un po ‘scoraggiato, poiché l’obiettivo sarà principalmente l’ipertrofia muscolare!

3- Biotipo mesomorfo

L’obiettivo può essere : ipertrofia o perdita di peso

Puoi allenarti in modo misto , cioè in un modo o nell’altro a seconda dell’obiettivo del momento.

Se vuoi aumentare massa muscolare / ipertrofia, segui il punto 2, se vuoi bruciare i grassi segui il punto 1.

Sempre in relazione alla formazione.

Vale la pena notare che indipendentemente dall’obiettivo di ogni persona, se aumentare la massa magra o perdere grasso, dobbiamo allenare tutto il corpo, tuttavia tenendo conto delle forme del nostro corpo alcune persone dovrebbero concentrarsi di più in alcuni gruppi muscolari che in altri.

CARATTERISTICHE CORPO / ESERCIZI CONSIGLIATI

Obiettivo: ottenere proporzioni più equilibrate


• Formato – Triangolo (Pera)

Chiunque abbia questo tipo di corpo dovrebbe dare la priorità agli esercizi del busto.

Esempi: military press, panca, pull-up, strokes, dorsal pullers, ecc …

• Formato -Triangolo invertito

Dovresti scommettere di più su esercizi per gambe e fianchi.

Esempi: squat, press, peso morto tipo succo, calcio alla schiena, estensione delle gambe, curl delle gambe, ecc.

• Formato o – Apple (rotondo)

Dovresti allenarti in modo uniforme tra la parte superiore e inferiore del corpo e scommettere su addominali ipopressivi che aiutano a ridurre la circonferenza della vita.

• Forma: rettangolare e a clessidra

Dovresti anche allenarti in modo uniforme, proprio come il corpo a clessidra.

La differenza è che il corpo rettangolare è naturalmente un corpo senza un punto vita segnato, quindi puoi scommettere sugli esercizi ipopressivi vedi qui, per cercare di restringere quell’area, lei un po ‘.

Dubbi? Chiedi la guida di un professionista in sala pesi in modo che i risultati possano essere raggiunti in sicurezza.

Saprà guidarti sia su più opzioni di esercizio che su variabili di allenamento (ripetizioni della serie, intervallo tra ogni serie e frequenza di allenamento).

CIBO

Sai, un buon allenamento deve essere combinato con una buona dieta.

• Un endomorfo (il cui obiettivo è di solito ridurre al minimo la massa grassa) deve naturalmente cercare un deficit calorico.

• Un ectomorfo (il cui obiettivo è di solito aumentare la massa magra) deve produrre surplus calorico,

• Il mesomorfo dipenderà maggiormente dagli obiettivi che hai al momento, ma se sei al peso corporeo desiderato, devi solo mantenerne uno equilibrio calorico!

Ti consigliamo di calcolare le calorie giornaliere, calcolare il tuo metabolismo basale utilizzando una formula di formula di Harris-Benedict (calcola qui) e moltiplicando per il tuo indice di attività fisica, o semplicemente utilizzando un’applicazione standard myfitnesspal. Puoi anche leggere l’argomento che abbiamo condiviso l’anno scorso (vedi qui) su come calcolare una dieta.

Dopodiché, avrai un’idea di quale sia il tuo fabbisogno calorico giornaliero.

1gr di grasso (da buone fonti) per ogni kg di corpo.

Per ottenere un deficit, un equilibrio o un surplus giocheremo con le quantità di idrati, curiosi di sapere come faccio a produrre il mio gestione dell’idrato? leggi qui

Generalmente l’equilibrio è compreso tra 3 e 5 g di carboidrati per kg di peso corporeo!

Ancora una volta sottolineiamo che questo tema è una linea guida , spetta a te sperimentare e vedere cosa funziona meglio per te.

Le ragazze, come puoi vedere, non sono un bug a 7 teste, sii solo disposta a saperne di più, fai un ATITUDE ed entra nello schema di test ed errore.

Più facile e più semplice di così solo se assumi un professionista per farti il ​​piano alimentare personalizzato e la formazione, in altre parole, l’intero cibo

Ci auguriamo che questo argomento possa essere utile ad alcuni di voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *